6 consigli per scrivere ottime descrizioni dei tuoi prodotti

Figure di fiori e piante come esempi di prodotti da vendere online

Al giorno d’oggi occorrono pochi minuti per creare uno shop virtuale: basta settare le impostazioni, aggiungere delle foto e si è pronti per vendere online. Descrivere i prodotti in modo così convincente da spingere le persone a comprarli, richiede invece un po’ più d’impegno.   

Come descriveresti un prodotto a un/a potenziale cliente? Quali informazioni non possono mancare nelle pagine dello shop e come convincere i visitatori a cliccare sul bottone “Aggiungi al carrello”?

In questo articolo ti darò dei suggerimenti su come presentare i prodotti e ti mostrerò alcuni esempi. La descrizione degli articoli richiede creatività, ma questo non vuol dire che tu debba essere Don Draper!  Seguendo queste semplici regole, imparerai a scrivere descrizioni informative, autentiche, convincenti e, ultimo ma non meno importante, ottimizzate per i motori di ricerca:

  1. Pensa alle domande che potrebbe fare un/a potenziale acquirente
  2. Specifica sempre i dettagli: dimensioni, colori, materiali, etc.
  3. Racconta la storia del prodotto sottolineando la sua unicità
  4. Assicurati che i testi siano facili e veloci da leggere
  5. Aggiungi le recensioni di clienti soddisfatti/e
  6. Ottimizza le descrizioni da un punto di vista SEO

1) Anticipa le domande della clientela

Ogni volta che qualcuno compra un articolo sul tuo shop online, sta compiendo un atto di fiducia: non può vedere davvero il prodotto, non può tenerlo tra le mani e nemmeno provarlo. È proprio per questo motivo che le descrizioni del prodotto sono così importanti.

Se proprio non sai cosa scrivere, immagina le possibili domande di un/a potenziale cliente. Ad esempio, come veste l’abito? Come mi starebbe? Dov’è stato confezionato? Perché costa così tanto?

Come affermato dal guru del marketing Neil Patel: "Se dopo aver letto la descrizione che hai fatto di un prodotto hai ancora delle domande, allora non hai fatto un buon lavoro."

Esempio di una buona descrizione di un mascara

Individuando e rispondendo alle domande giuste, del tipo "Questi pantaloni si restringeranno nella lavatrice?" oppure "Riuscirò a staccare dal barattolo quell’etichetta che non mi piace?", dimostri anche di capire quali sono le esigenze dei/delle clienti.

Osserva la descrizione del mascara Dior tratta dal sito di Douglas:

Una descrizione del prodotto che indica tutti i dettagli utili al/alla cliente

Questa descrizione chiarisce immediatamente la particolarità del mascara rispetto ad altri prodotti di questo tipo e risponde a diverse domande del/la cliente quali: “È davvero caro, perché dovrei scegliere questo mascara piuttosto che un altro?” oppure “Non sarà troppo compatto all’interno e quindi difficile da applicare sulle ciglia?”.

La descrizione infatti ci dice che “Dior reinventa il volume con Diorshow Pump ’N’ Volume, un mascara inedito della Maison, per ciglia XXL” e “Spettacolare sotto ogni punto di vista, questo nuovo mascara Dior rivoluziona il gesto volumizzante. Premendo semplicemente il tubetto flessibile del mascara, la formula ultra-volumizzante si fluidifica e l'applicatore si carica di prodotto cremoso. Ottieni subito un volume estremo!”.  

2) Descrivi sempre tutti i dettagli dei prodotti

Avrai sentito dire spesso che quando si scrive un testo per il web è meglio limitare il numero delle parole perché le persone di solito non amano leggere testi lunghi sui siti. È tutto vero, ma devi comunque specificare tutti i dettagli dei tuoi prodotti perché solo così un/a cliente potrà capire cosa sta comprando esattamente ed eviterai in futuro resi e richieste di rimborso da parte di persone che hanno comprato per sbaglio un tuo articolo.

Indica sempre le dimensioni o la taglia, il peso, il colore, i materiali, la provenienza dell’oggetto e così via.

 

Nell’esempio mostrato sopra, vengono forniti dettagli precisi non solo sul prodotto stesso (ultra-volumizzante, fluido e cremoso), ma anche sui materiali del tubetto (flessibile) e dell’applicatore (con bacchetta rigida e setole morbide), a dimostrazione del fatto che nulla deve essere lasciato al caso, nemmeno quando si tratta di acquistare un semplice mascara.

 

Dopotutto non vale proprio la pena prendere in giro un/a cliente, spingedolo/a a comprare qualcosa che non corrisponde alle sue aspettative o esigenze.

Una descrizione che indica tutte le caratteristiche di un articolo, inoltre, è indice di profonda conoscenza del prodotto e di attenzione verso i dettagli, aspetti che ti permetteranno di guadagnarti la fiducia delle persone.

3) Distinguiti dalla concorrenza

È molto probabile che il tuo articolo (o qualcosa di simile) sia già disponibile, a un prezzo inferiore, presso un grande rivenditore online. La fortuna delle PMI (piccole medie imprese) sta nel fatto che le motivazioni che spingono consumatori e consumatrici a comprare un oggetto piuttosto che un altro, non sono solo il prezzo e la convenienza.

Ad esempio, guarda questa descrizione del Pecorino sardo Riserva Nera, prodotto appunto in Sardegna:

Esempio di un’ottima descrizione di un formaggio prodotto in Sardegna

Saresti in grado di trovare presso un grande rivenditore un formaggio altrettanto buono e che costa meno? Puoi scommetterci.

Chi ha scritto la descrizione vuole però farti capire perché dovresti acquistare proprio questo pecorino. Innanzitutto ti racconta che tale prodotto è famoso in tutto il mondo e viene fatto solo in Sardegna con materie prime locali di eccezionale qualità. Il testo inoltre ti assicura che gusterai qualcosa di davvero speciale e non reperibile facilmente altrove.

 

Riesci già a immaginare la delizia e la particolarità di questo pecorino, vero?

Descrizione del Pecorino Sardo Riserva Nera

4) Scrivi descrizioni di qualità, facili e veloci da leggere

La formattazione dei testi che pubblichi sul sito deve sempre essere adattata al web e al tipo di lettura dei visitatori dello shop.

Titoli, elenchi puntati, paragrafi brevi, immagini a volontà: ecco come puoi semplificare la vita e soprattutto lo shopping dei/delle potenziali clienti.

Forse avrai sentito dire che è meglio usare parole ad effetto o abbondare col superlativo, ma io ti consiglio di ricorrere a un linguaggio naturale, quello che userebbe una persona normale che non cerca per forza di attirare l’attenzione.

La descrizione del succhietto prodotto da MAM forse mi aiuterà a chiarire meglio quello che intendo:  

Un esempio di descrizione del prodotto facile e veloce da leggere

Basta un’immagine e un elenco puntato capace di toccare i punti giusti per spiegarti perchè si tratta di un prodotto speciale. Innanzitutto, quale genitore con parecchie ore di sonno arretrate non spenderebbe 10,45 € (forse eccessivi per un ciuccio) per non dover alzarsi nel cuore della notte per cercare il succhietto del proprio bambino? Il succhietto che si illumina potrebbe essere la soluzione giusta! Inoltre, questa breve descrizione punta su un altro aspetto molto caro ai genitori, ovvero la qualità dei materiali e la sicurezza di un prodotto sicuro e testato.

 

Come bilanciare l’esigenza di raccontare la particolarità di un oggetto con il bisogno di scrivere una descrizione concisa? Scrivi un breve paragrafo sulla storia dell’articolo o un titolo esemplificativo (come nel caso del succhietto) e descrivine le caratteristiche in un elenco puntato.

In questo modo accontenterai sia le persone che vogliono rendersi subito conto di cosa si tratta che quelle curiose di conoscere i dettagli.

 

Ti serve qualche dritta su come scattare le foto ai tuoi prodotti?

Dai uno sguardo al nostro articolo “Costruisci un light box per fotografare e presentare al meglio i tuoi prodotti”.

5) Aggiungi le testimonianze di clienti soddisfatti

Un altro elemento molto importante che dovrebbe essere sempre presente nelle descrizioni dei prodotti è la valutazione di clienti soddisfatti/e: vero e proprio riconoscimento sociale, prova pubblica del valore di quello che vendi. Può trattarsi di una recensione, di una testimonianza o di un link che rimanda a un articolo di giornale/blog che parla dei tuoi prodotti.

Per quale motivo i consumatori danno peso a quello che dicono degli estranei? Perché volente o nolente la dichiarazione di una persona soddisfatta costituisce un potentissimo incentivo all’acquisto. Pensaci bene… prima di fidarti di chi vende dei prodotti online, vuoi sapere se altri clienti prima di te si sono trovati bene.

Secondo un recente sondaggio di BrightLocal, gli/le acquirenti leggono almeno 10 recensioni prima di acquistare un prodotto online.

6) Ottimizza le descrizioni in un’ottica SEO

Non sono solo i/le potenziali clienti a leggere le recensioni: anche i motori di ricerca lo fanno. Ecco perché devi sempre tenere a mente la SEO quando descrivi i tuoi prodotti, altrimenti non compariranno mai su Google.

  • Usa delle parole chiave per dare un nome ai tuoi prodotti: chiarisci sempre di che oggetto si tratta e lascia perdere giochi di parole e nomi che ti sembrano “irresistibili”. Il nome del primo prodotto che abbiamo mostrato è un buon esempio perché contiene la parola “mascara”.  
  • Aggiungi qualche parola chiave nella descrizione assicurandoti che le parole scelte risultino naturali nel contesto, non “forzate”. La descrizione deve essere fluida e accattivante, ma sempre informativa: se vendi formaggio la descrizione dovrà contenere la parola “formaggio”.  
  • Non copiare e incollare le descrizioni di prodotti che trovi su altri siti perché Google non le riconoscerà come interessanti o originali e i tuoi testi scompariranno dai risultati di ricerca, scavalcati dai siti che hanno già un buon posizionamento.  

Nota bene: ricordati sempre di inserire gli alt text per le immagini, di creare nello shop una navigazione e una struttura chiara e intuitiva. Questi e altri accorgimenti SEO miglioreranno il rendimento del tuo shop online. Fortunatamente nei siti creati con Jimdo molte funzioni SEO sono già automatizzate.


Conclusione:

È vero che in rete si possono trovare tantissimi generatori automatici di descrizioni, ma perché accontentarti di qualcosa di raffazzonato e generico quando puoi scrivere dei testi unici, originali e persuasivi?

Spero davvero che questo articolo ti abbia convinto di quanto sia facile descrivere efficacemente i tuoi prodotti e soprattutto di quanto sia meglio farlo con parole tue.

Elisabetta Satta Jimdo Team Supporto Assistenza

Elisabetta Satta

Jimdo Team

Articoli che potresti trovare interessanti:

Pagamenti più sicuri sugli shop online con la direttiva europea PSD2
>> leggi di più

6 consigli per scrivere ottime descrizioni dei tuoi prodotti
>> leggi di più

Vuoi vendere online? Puoi farlo con Jimdo!
>> leggi di più

Come valutare la tua idea
>> leggi di più


Scrivi commento

Commenti: 3
  • #1

    Petrongolo Filippo (Monday, 29 April 2019 22:09)

    Mi piacciono tanto questi 6 punti da voi trattati .Grazie per la vostra spiegazione.

  • #2

    Emanuele (Thursday, 06 June 2019 15:05)

    Buongiorno vorrei sapere se io acquisto jimdo ecommerce ho il sito e il carrello e anche le mail per chi acquista?

  • #3

    Elisabetta - Jimdo team (Friday, 14 June 2019 13:40)

    @Emanuele Ciao! Il pacchetto ecommerce include sito, shop e la possibilità di creare reindirizzamenti email o di collegare il tuo account G Suite. Per maggiori informazioni, puoi consultare questi link:

    Supporto online dedicato a Dolphin: https://help.jimdo-dolphin.com/hc/it

    Panoramica offerta pacchetti Dolphin: https://it.jimdo.com/offerta/

    Restiamo a disposizione per tutte le tue domande.