Business online, mai senza un sito web

Rafforza il tuo business online con un sito web

Al giorno d’oggi non è poi così difficile avere un sito per qualsiasi cosa: dalle campagne di crowdfunding al fun club di Albano e Romina Power. Per qualche strano motivo però, le piccole attività stentano ad affacciarsi al mondo di Internet anche se ormai i siti web esistono da più di 25 anni!

È vero che il numero dei siti professionali di compagnie di piccole dimensioni sta aumentando col passare del tempo: si può facilmente constatare come questo numero vari sulla base del paese e del tipo di sondaggio che si considera. Nonostante ciò, molti progetti non vengono lanciati e diffusi nel mondo virtuale. Perché?

 

Se si dà un’occhiata a diversi sondaggi, molti imprenditori o freelancer affermano di non avere le capacità, il tempo e un capitale sufficiente da investire nella realizzazione di un sito. Il dato ancora più sorprendente è che tanti intervistati sostengono di non avere bisogno di pagine web poiché non è necessario o perché usano già i social media.

 

Visti questi presupposti, ci è sembrato opportuno scrivere questo articolo ed elencare una serie di ragioni per le quali è fondamentale che anche una piccola azienda o attività abbia il proprio sito web. Se ti senti chiamato/a in causa, ti auguriamo buon proseguimento nella lettura!

Perché avere un sito web online?

1. Non deludere dei possibili clienti

Ora più che mai, i tuoi potenziali clienti si aspettano di trovare su internet delle informazioni sulla tua attività. È assodato che il comportamento abituale di un consumatore è quello di fare delle ricerche online prima di procedere con l’acquisto.

Se non hai ancora un sito, stai mandando un messaggio molto chiaro: il tuo progetto imprenditoriale è ancora fermo all’età della pietra o non hai alcun interesse nell’attirare l’attenzione di nuovi clienti. Entrambe le interpretazioni potrebbero non corrispondere esattamente all’immagine che vuoi dare di te e della tua attività.

 

Un potenziale acquirente non ha bisogno di avere per forza accesso a miliardi d’informazioni complicatissime sui tuoi prodotti o servizi. Poche pagine, chiare, semplici, ben strutturate e incisive sono più che sufficienti per offrire una panoramica accattivante e concepita sulla base dei bisogni del tuo cliente ideale. È fondamentale che i contenuti siano molto accurati e costantemente aggiornati. Secondo alcuni studi infatti, le pagine web datate sono una delle prime ragioni che spingono un visitatore ad abbandonare un sito.

2. Hai il pieno controllo della tua immagine

Le recensioni dei tuoi utenti sono senz’altro fantastiche, ma non pensi sia meglio avere l’ultima parola su come la tua attività è presentata al pubblico? Un sito professionale rafforza immediatamente la tua presenza ufficiale online e non la fa dipendere totalmente da quello che gli altri dicono di te. Decidi tu come, quando e perché, a partire dal logo, per passare ai colori, poi continuare coi caratteri dei testi e così via.

3. I costi sono inferiori a quelli della classica pubblicità

Molti piccoli imprenditori e imprenditrici pensano che il miglior modo di farsi pubblicità sia quello di mostrare il proprio nome sulle pagine gialle.

Non diremo certo che si tratta di un’idea sbagliata, ma siamo certi che sia il modo migliore per investire il proprio denaro? I costi per i siti diminuiscono di anno in anno, senza contare che le pagine web raggiungono un maggior numero di persone.

4. Aggiornare un sito web è facilissimo

Forse ricorderai con terrore il momento in cui anni fa hai provato ad avere a che fare con un sito. Probabilmente uno sviluppatore avrà impiegato settimane, se non mesi per realizzarlo e avrai dovuto fare sempre riferimento a lui per gli aggiornamenti.

I cambiamenti più banali, come la revisione dei prodotti del negozio, la modifica dei colori, il caricamento di foto … che incubo! Un vero e proprio spreco di tempo e soldi.

 

Oggi la situazione è completamente diversa. Con Jimdo, tutto quello di cui hai bisogno è di accedere al tuo sito e cliccare sull’elemento che vuoi cambiare. Sarà un gioco da ragazzi personalizzare i testi, aggiungere foto o rivoluzionare il design. Senza contare che molti aggiornamenti puoi farli dovunque ti trovi, usando il telefono e servendoti delle nostre app per iOS e Android.

5. Comunicazione più immediata

Un sito web non regala solo visibilità, ti permette anche di comunicare con le persone. Indirizzi mail, formulario di contatto, libro per gli ospiti, app sviluppate per la chat: con questi strumenti puoi dialogare con clienti che si trovano dall’altra parte del mondo, ricevere opinioni sui tuoi servizi o anche spedire facilmente dei prodotti ordinati a km di distanza.

Usando motori di ricerca o addirittura Google Maps, visitatori di qualsiasi provenienza, lingua e cultura potranno approdare sul sito dedicato al tuo progetto.

 

6. Le dimensioni della tua azienda non contano

È vero che progetti, budget e obiettivi da raggiungere possono variare, ma in termini di creazione e sviluppo di un sito web, non fa grande differenza che l’azienda sia grande o piccola, se chi ci lavora lo fa dall’ultimo piano di un grattacielo a New York o tranquillamente seduto sul divano di casa.

Un sito web professionale, attraente, intuitivo appiana le differenze di partenza tra le imprese ed è il modo migliore per presentare la tua idea. A chi importa in fondo se nella tua azienda lavorano 3 persone o 300?

Che bisogno c'è di un sito se sono già presente sui social media?

Molti imprenditori e imprenditrici danno per scontato che avere un profilo sui social sia abbastanza. Probabilmente la tua pagina Facebook può contare su innumerevoli commenti positivi o almeno sul fatto che il tuo ristorante non sia stato definito come il peggiore della storia … fantastico!

Permettici però di dire che non è una strategia di marketing completa.

 

Prima di tutto dipenderai sempre dalle piattaforme social che scegli. Gli algoritmi cambiano, le regole pure e ciò che va bene un giorno potrebbe non essere efficace dopo qualche settimana (come abbiamo appurato dalle recenti vicende Facebook).

Disporre di un sito significa che quelle pagine appartengono solo a te, sei tu che controlli i contenuti e il messaggio. Fermati un attimo a pensare a una delle ragioni che ti hanno spinto ad avviare il tuo business: forse non volevi stare alle regole imposte da altri e perché allora non includere in quest “altri” pure le piattaforme social?

 

Anche le tendenze si evolvono di continuo. Se i tuoi clienti oggi adorano Twitter, domani potrebbero appassionarsi per un social che per ora forse è solo una vaga idea nella testa di qualche sviluppatore. Se le piattaforme social sono delle barche da sfruttare per navigare meglio nel mare magnum virtuale, inizia a guardare al tuo futuro sito web come a un’ancora irremovibile. I tuoi visitatori potranno passare da Instagram, a Facebook e poi Twitter, a prescindere dalle loro decisioni, sapranno sempre dove venirti a cercare.


In conclusione: ogni azienda ha bisogno di un sito

Per una volta non è proprio il caso di viaggiare in direzione ostinata e contraria: la maggior parte dei piccoli imprenditori e imprenditrici interpellati/e sul tema hanno risposto che hanno pianificato la realizzazione del proprio sito web entro la fine dell’anno. Farai parte di questo gruppo anche tu? Crea un sito con Jimdo, scegli tra Dolphin o Creator, e ti renderai subito conto di quanto è facile! 

Elisabetta Satta Jimdo Team Supporto Assistenza

Elisabetta Satta

Jimdo Team 

Articoli che potresti trovare interessanti:

Il Regolamento UE sui blocchi geografici e il tuo sito
>> leggi di più

Business online, mai senza un sito web
>> leggi di più

Natale 2016: ci siamo, è tempo di preparare il negozio
>> leggi di più

Pagare online con carta di credito. Jimdo presenta Stripe
>> leggi di più


Scrivi commento

Commenti: 2
  • #1

    Alfredo Falcone (domenica, 19 agosto 2018 11:46)

    Oltre a tutte queste considerazioni - peraltro tutte giustissime e condivisibili - una motivazione direi FONDAMENTALE per chi ha attività professionale, commerciale o anche solo «hobbistica» è rappresentata dal fatto che il SITO WEB significa CREDIBILITÀ. Mi spiego meglio: le piattaforme social sono per loro natura «free», facilmente attivabili e - nell'immaginario collettivo - più vicine all'area «divertimento» che al settore «lavoro». Un sito web (creato, progettato, graficamente curato e interessante nei contenuti) trasmette subito l'idea di una realtà seria, che ha investito tempo e risorse (non solo monetarie ma anche intellettuali) nella realizzazione di un proprio canale di comunicazione. Insomma, basta provare a cercare su google un'azienda: se compare solo la pagina facebook e non il sito ufficiale (assente) potrebbe ispirare poca credibilità.

  • #2

    Elisabetta - Jimdo team (lunedì, 20 agosto 2018 09:35)

    @Alfredo: hai perfettamente ragione. Grazie per il tuo contributo :)