Aiuto Registrati

Proteggi il tuo sito con HTTPS

HTTPS con Jimdo

Da ora Jimdo ha un nuovo livello di sicurezza! Nei prossimi giorni attiveremo senza costi aggiuntivi il protocollo HTTPS su tutte le pagine dei vostri siti. Questo tipo di tecnologia garantisce una connessione sicura tra il vostro browser e il vostro sito e protegge le informazioni di chi naviga sulle vostre pagine.

 

Non appena il protocollo HTTPS sarà attivo sui siti Jimdo, la connessione sicura apparirà come una piccola icona a forma di lucchetto nella barra in alto del browser, di fianco all’indirizzo web.


Quali sono i vantaggi di HTTPS?

Jimdo applica già il protocollo HTTPS a tutti gli shop online, ma stiamo attualmente estendendo lo stesso livello di protezione a tutte le altre pagine. Il protocollo proteggerà tutte le sezioni di ciascun sito, beneficiando sia te che chi le visita. I vostri clienti avranno la garanzia di potersi fidare del vostro sito e che i loro dati personali sono al sicuro.

 

HTTPS è un vantaggio anche livello di SEO: Google attribuisce ai siti sicuri un ranking più alto!

 

La parte migliore è che non devi fare assolutamente nulla. L’aggiornamento avverrà automaticamente, lasciando inalterati il contenuto e il design del sito- mentre dietro le quinte voi e i vostri visitatori usufruite della migliore protezione e della più avanzata tecnologia. Mettetevi comodi, rilassatevi e goditevi il piacere di sapere che noi ci stiamo prendendo cura del vostro sito.

Se ci sono stringhe di codice sotto forma di Widget, elemento HTML o nell’area di intestazione personalizzata, potreste ricevere un avviso dal browser che indica “contenuto insicuro”. ” Se dovesse succedere, basta seguire queste rapide istruzioni.


Non vediamo l’ora di convertire tutti i nostri siti Jimdo in HTTPS per incrementare il nostro livello di sicurezza e migliorare ulteriormente il vostro sito!

Nico Scagliarini

Jimdo Team

 

Articoli che potresti trovare interessanti:

Nuova funzione "Sito in costruzione"
>> leggi di più

Le news più scottanti di questi primi 6 mesi 2015
>> leggi di più

Nuove opzioni di stile: l’immagine del vostro brand coordinata in un istante
>> leggi di più


Scrivi commento

Commenti: 25
  • #1

    Douguet Anne Gaelle (giovedì, 15 dicembre 2016 17:17)

    Buongiorno, devo comunicarlo a Google su google webmaster tool oppure google riconoscerà in automatico la variazione ?

  • #2

    Michela (giovedì, 15 dicembre 2016 17:18)

    Fantastica notizia! Attendo un articolo che spieghi a neofiti come settare google web master tools e come fuzioneranno i redirect per salvaguardare il SEO fatto fino a questo momento!
    Grazie ancora di questo regalo di Natale ragazzi!!!

  • #3

    Emanuele (giovedì, 15 dicembre 2016 17:24)

    Salve a tutti , ma già c'è la funzione per cambiare il protocollo? La nuova funzione è gratis?

  • #4

    Antonio Pluchinotta (giovedì, 15 dicembre 2016 18:00)

    Dobbiamo fare qualcosa per modificare il sito in funzione dei nuovi requisiti di sicurezza ?

  • #5

    Claudio Tedeschi (giovedì, 15 dicembre 2016 22:03)

    Una grande notizia!!! GRAZIE JIMDO!!

  • #6

    marino (venerdì, 16 dicembre 2016 08:56)

    Bravi! Sempre efficienti. Buon lavoro

  • #7

    Gianguido Oggeri Breda (venerdì, 16 dicembre 2016 09:36)

    grandi! ma ormai che ve lo dico a fa !?!?!??! ;)

  • #8

    Rock Rebel Magazine (venerdì, 16 dicembre 2016 11:55)

    Grazie per questo, ma ogni giorno spero che trovate anche la soluzione per risolvere il problema che si crea al mio sito
    Oh no! È subentrato un errore temporaneo. Con una bella schermata bianca e questo testo che impedisce di vedere il contenuto

  • #9

    Elda (venerdì, 16 dicembre 2016 16:09)

    Siete fantastici!!! Ottima notizia!!Grazie :-)

  • #10

    Marco (venerdì, 16 dicembre 2016 17:45)

    Eccellenti, efficienti e precisi come sempre. Complimenti davvero e un sincero augurio di Buon Natale a tutti voi, di cuore.

  • #11

    Antonio (sabato, 17 dicembre 2016 11:12)

    Ottimo fate presto!!

  • #12

    Nicola (mercoledì, 21 dicembre 2016 09:40)

    Devo constatare che questa attivazione mi ha limitato la visibilità di alcuni contenuti che il sistema ora ritiene non sicuri, segnalando l'anomalia con l'icona del lucchetto grigio ed triangolo giallo di avvertimento. Accade sia con Chrome che con Firefox.
    Verificando quali contenuti non vengono caricati perchè ritenuti "non sicuri" ho notato che si tratta del codice che incorpora la finestra delle statistiche di Histats.com.

    Non solo, verificando altre possibili anomalie dalla introduzione del nuovo sistema, ho notato qualcosa che mi ha spiazzato: il sito pubblica articoli nella sezione "Blog" alla fine dei quali vie è il "mi piace" per Facebook: ebbene, il contatore dei "mi piace" di tutti gli articoli, anche quelli più storici e maggiornamente letti/condivisi, è ora resettato indicando valore ZERO, facendo così emergere una falsa valutazione del singolo articolo.

    Il contatore delle statistiche e quello dei "like" ritornano regolari solo se si disattiva la protezione, cosa che (credo) nessun utente farebbe mai.

    C'è qualche possibilità di risolvere questo disguido?
    Personalmente mi trovo svantaggiato dall'introduzioe dell'https.

    Saluti.

  • #13

    Nicola (mercoledì, 21 dicembre 2016 09:48)

    *Update
    In questo momento, rispetto al mio precedente messaggio, ho verificato che l'anomalia ora è limitata solo al contatore delle statistiche by Histats.com (problema "like" per facebook risolto), che risulta visibile solo se si disattiva la protezione.

    Spero in qualche suggerimento per sistemare il disguido, grazie.
    Saluti.

  • #14

    Giuseppe (venerdì, 23 dicembre 2016 05:55)

    Ho notato che mi è sparito il contatore che avevo per visualizzare i contatti, ringrazio per eventuale risposta sul come fare per ripristinarlo. Saluti

  • #15

    Www.Masamba.TV (lunedì, 26 dicembre 2016 01:06)

    Ti saluti tutti sono e bathie

  • #16

    Carlo (mercoledì, 28 dicembre 2016 13:47)

    Buongiorno. Con l'attivazione dell'https il player di ascolto della mia radio che utilizza server esterni non funziona più. Come posso porre rimedio ?

  • #17

    Eugenio (mercoledì, 04 gennaio 2017 18:57)

    Spero che non sia collegato allo sparizione di tutti i miei backlink dal sito?

  • #18

    Beatrice (giovedì, 05 gennaio 2017 01:38)

    Io non ho nessun codice da modificare, il campo è vuoto e mi blocca la connessione perchè il sito non è coperto da https. cosa devo fare??

  • #19

    Carlo (domenica, 08 gennaio 2017 15:03)

    Se tutti i widget che abbiamo sono collegati a siti http non possiamo più inserirli nel notro sito jimdo. Ponete rimedio. Grazie.

  • #20

    Luigi Marana (lunedì, 09 gennaio 2017 17:26)

    Buonasera Jimdo... mi sono appena accorto che da PC sia con Chrome sia con IE appena mi collego al mio sito (ora protetto https) mi da questo errore e non si può accedere:

    Il sito non può fornire una connessione protetta

    www.maranasas.com utilizza un protocollo non supportato.
    ERR_SSL_VERSION_OR_CIPHER_MISMATCH

    Da Ipad e Iphone invece funziona ancora.

  • #21

    piero (venerdì, 20 gennaio 2017 09:22)

    gentilmente tutti i widget collegati ad http non funzionano piu. mi associo al coro del porre rimedio il prima possibile

  • #22

    OBAT HERBAL PSORIASIS (lunedì, 30 gennaio 2017 08:51)

    selamat siang, salam blogger, sobat.
    ijin berkunjung untuk berkomentar yah, :D
    perdana nih,
    sukses yah buat blog nya :)

  • #23

    Fabio (giovedì, 02 febbraio 2017 17:22)

    salve essendo in esperto
    ho capito che questa funzione mi ha rovinato l indicizzazione
    cosa devo fare adesso?

    per me è un problema serio

    dovo inviare sitemap nuove
    o devo farequalcosa di diverso?
    webmaster mi sta dando un pro di problemi perche appunto sono in esperto

  • #24

    binaryoptioneurope (lunedì, 13 febbraio 2017 21:43)

    Innanzitutto devo ringraziare il team di supporto che ha fatto un'innovazione che si attendeva da tempo! Passare a https è meglio per tutti, meglio per l'indicizzazione, meglio per i lettori che finalmente hanno la sicurezza che non ci sono inganni e che tutta la loro privacy è al sicuro.
    Certo passare ad https non è indolore e bisogna magari saperne un po' di html, ma vi posso dire che non è stato difficile. Basta eliminare i widgets che sono basati su http e ricercarne di nuovi che supportano il modulo https. Vi assicuro che avere un sito su cui ci sia scritto in VERDE sito sicuro e non SITO NON SICURO migliora molto la visibilità e la sicurezza che un lettore pone nel venire a casa vostra e metterci il naso.
    Se volete info o se avete domande su come abbiamo fatto basta che commentiate qui sotto. I ragazzi del supporto sono comunque sempre super disponibili e vi assicuro che sono molto preparati. Attendiamo ora solo il passaggio alle AMP di google mobile e poi siamo a cavallo!!

  • #25

    Adriano (domenica, 19 febbraio 2017 15:22)

    Anche io sto passando da due mesi attraverso la perdita di posizionamento inarrestabile e mi identifico in quello che dice Fabio .
    Attendo speranzoso rimedi in tempo utile , grazie .