Aiuto Registrati

I cambiamenti di Google influiranno sul posizionamento del mio sito?

Google cambia l'algoritmo e favorisce i siti mobile friendly.

Molto probabilmente non vi sarà sfuggito, martedì è stata una giornata cruciale per la SEO, definita addirittura mobilegeddon. Google ha infatti introdotto un nuovo algoritmo per la gestione dei risultati di ricerca. La novità riguarda principalmente i risultati di ricerca da mobile ma, a detta di Google, avrà un grande impatto anche sugli altri risultati.  

 

Cosa significa in concreto, cosa cambia per voi e come potete verificare che i vostri siti siano ottimizzati per mobile? Ve lo spieghiamo subito! 

 

Dunque, il cambiamento favorirà il posizionamento dei siti mobile-friendly, di quei siti cioè ottimizzati per la navigazione da dispositivi mobili, come smartphone e tablet, nelle ricerche fatte da mobile.

L'ottimizzazione mobile su Jimdo 

Tanto per cominciare fughiamo ogni dubbio: per voi Jimdonauti è una buona notizia perchè tutti i siti Jimdo sono automaticamente ottimizzati per la visualizzazione da mobile. Questo cambiamento quindi non deve assolutamente preoccuparvi.

 

L'ottimizzazione dei siti Jimdo riguarda la visualizzazione del sito da dispositivi mobili per tutte le pagine e sottopagine del sito. Questo significa che ogni persona (o browser) che accede al vostro sito web accede direttamente alla versione mobile. 


Avete disattivato la versione mobile? Riattivatela in un clic!

Accedete al pannello di gestione del vostro sito, andate in Impostazioni > Mobile > Attiva impostazione mobile. E per vedere come è la visualizzazione, oltre a vedere il sito da mobile, potete aggiungere “/?mobile = 1” alla URL del sito o di una sottopagina. Ad esempio: http://ilmiosito.jimdo.com/?mobile=1

Verificate direttamente con Google

Volete una conferma che il vostro sito sia ottimizzato per la versione mobile? Verificate che sia tutto ok con il Test di compatibilità con dispositivi mobili di Google. Accedete alla risorsa e inserite nel box l'URL mobile del vostro sito, vale a dire la vostra URL più "/?mobile = 1".

Test di compatibilità di Google con dispositivi mobili

Se poi vi intendete un po' di SEO e vi preoccupa che la versione mobile possa essere riconosciuta come contenuto duplicato, niente paura. Le pagine hanno infatti tag standard che indicano a Google il contenuto principale, evitando così qualsiasi problema.

Come monitorare il traffico da mobile

Infine, già che siamo in argomento e visto il boom del mobile, ne approfittiamo per segnalarvi come tenere sott'occhio i visitatori che arrivano sul vostro sito da mobile.

 

Per farlo potete usare lo strumento gratuito di Google Analytics che trovate nel pannello di gestione del vostro sito. È già lì disponibile, va solo attivato collegando sito web e account Google.

Nel nostro tutorial vi mostriamo come fare, passo dopo passo.

 

Una volta collegato Google Analytics, potrete poi scoprire i dati relativi al traffico mobile in "Impostazioni" -> "Mobile" -> "Versione mobile". 

 

Buona ottimizzazione mobile e buona SEO a tutti!


Davide Ragusa

SEO detective


Ti è piaciuto l'articolo?

Condividilo!