Aiuto Registrati

Web design: 7 tendenze che segneranno il 2015

Design trends for the web
Design trends for the web

La moda è qualcosa che cambia di continuo e velocemente, per definizione. Nel web succede lo stesso. Anche qui ci sono web designer e aziende legate al mondo digitale che anticipano e dettano i trend. Persone come Jony Ive, design leader per Apple, definiscono standard di design visivi e digitali che segnano la maggior parte dei prodotti che acquistiamo e dei web che visitiamo.

Anche se non avete tempo o voglia di rincorrere i trend del momento, conoscerli è importante per avere un design attuale o, per lo meno, non proprio obsoleto. Proprio come per la vetrina di un negozio, il design di un sito deve essere sempre curato e aggiornato

Date allora un’occhiata alle tendenze di design che influenzeranno il web nel 2015.

1. Template a pagina intera, senza sidebar 

La maggior parte dei siti web ha una sidebar che si presenta su tutto il sito. Rimuovere la barra laterale o spostarla a fondo pagina significa avere molto più spazio per il corpo dei contenuti. Per farsi un’idea del risultato basta dare un’occhiata ai siti di magazine online o ai siti con immagini di grandi dimensioni.

Esempio di template a pagina intera, senza sidebar.

Disporre di molto più spazio per l’area contenuti non vuol dire peró che questo vada saturato del tutto. Meglio tenerlo leggero e usabile per agevolare i nostri lettori. Attenzione quindi a non creare testi troppo lunghi, scrivete frasi di 40-60 caratteri al massimo e fate ampio uso di immagini, colonne e spazi bianchi tra i paragrafi.

I nostri template senza sidebar sono: Chicago, Il Cairo e Riga.

2. Ampie "hero areas" al posto delle slide

È ufficiale, le slide sono ormai preistoria. Cosa le ha sostituite? Immagini generose con titoli e bottoni di call to action visibili a colpo d’occhio e di grande impatto. Ecco cosa si intende con "hero areas".

Ritrovate questa nuova tendenza in molti dei nuovi template di Jimdo. Per utilizzare immagini di sfondo che si estendono su tutta la pagina bisogna tener conto di un requisito essenziale: l'uso di immagini ad alta definizione.

Esempio di sito con hero area.

I nostri template con “effetto hero” sono: Rio de Janeiro, Roma e Zurigo.

3. Navigazione fissa on the top

Il menu di navigazione rimane nella parte superiore della pagina web, mentre il visitatore scorre i contenuti della pagina. In questo modo il lettore non perde mai di vista il punto in cui si trova e può cliccare qualsiasi altra pagina senza dover scrollare. Questo effetto è molto utile se volete indurre i lettori a visitare altre pagine importanti, come ad esempio il vostro negozio online.

Esempio di sito con menu di navigazione fisso in alto.

Vi consigliamo di usare la navigazione fissa per siti che hanno pagine lunghe, che vanno scrollate. Cercate però di mantenere il menu sempre su una riga (in realtà questa dritta che vale sempre!). Se il menu di navigazione eccede una riga la lettura diventa più complicata, soprattutto per quei lettori che usano dispositivi piccoli come uno smartphone.

Ecco l'effetto del menu di navigazione fisso nella parte superiore del sito.

I template con la navigazione fissa sono: Malaga, Melbourne e Miami.

4. Navigazione nascosta ("toggle" o "hamburger")

Se volete sfruttare ogni millimetro del template per presentare i contenuti a schermo intero, questa può essere la soluzione perfetta per voi. Ispirato da applicazioni mobili con menu che si espandono o ritraggono per adattarsi a svariate opzioni, la navigazione “slide out” nasconde il menu fino a che il visitatore non clicca sull’icona delle tre linee parallele (chiamato anche “hamburger”) per vedere le sottopagine.

Esempio di menu di navigazione nascosto, chiamato "toggle" o "hamburger".

Vi consigliamo di utilizzare questa soluzione con grandi immagini di sfondo e un design essenziale, in modo da ottimizzarne l’impatto visivo. È perfetto infatti per siti con un look molto pulito e minimal. Non è invece il massimo per siti ricchi di contenuti visivi e di informazioni. I visitatori avrebbero infatti più difficoltà a riconoscere l’icona del menu. 

Quando si clicca sull'icona la navigazione toggle mostra il menu di pagine e sottopagine.

I template con navigazione nascosta sono: Copenaghen, Sydney e Vienna.

5. Design minimalista

Si sa, spesso “less is more”, ovvero meno è meglio. Capita che visitando un sito ci sentiamo sopraffatti da un eccesso di contenuti. Per evitare questa esperienza ai vostri lettori, provate a presentare il messaggio in modo pulito, immediato e forte. Estendete questo effetto alla navigazione e presentate solo le informazioni necessarie, precise ma senza fronzoli.

Esempio di sito web dallo stile minimalista.

I migliori siti web minilmalisti spesso usano il bianco o altri colori di base per lo sfondo e distanziano i contenuti con ampi spazi. Un design minimalista viene valorizzato da loghi semplici, testi grandi e fotografie singole.

I template minimalisti sono: Barcellona, Città del Capo e Helsinki.

6. Combinazioni monocromatiche

Utilizzare tonalità diverse della stessa gamma di colori può avere un grande effetto visivo. Una minore varietà di colori esalta inoltre il contrasto tra design e testi bianchi o neri.

Esempio di sito con un design che gioca su combinazioni monocromatiche.

Per la scelta del colore adatto ricordatevi che i colori, al di là del personale gusto estetico, hanno anche un valore simbolico e un impatto psicologico sui lettori. Assicuratevi quindi di scegliere un colore in linea con il vostro brand e il vostro messaggio. Per generare differenti versioni monocromatiche del vostro colore principale, potete poi usare strumenti online come ad esempio Adobe Kuhler.

I template con questo effetto sono: Dubai, Berlino e Milano.

7. Sfondi con video animati

A mano a mano che la connessione web si fa più veloce, i designer iniziano ad utilizzare soluzioni più dinamiche per animare lo sfondo dei siti, come gli sfondi con video animati. 

Questi sono pensati per siti con aree di contenuto ridotte e con testi dai colori di contrasto, che si distinguono nettamente dal video.

Esempio di sito con sfondo dinamico e animato.

I template con sfondi animati sono: Singapore, Osaka e San Francisco.

Cosa ve ne pare delle tendenze di quest'anno?

Vi è venuta voglia di donare nuova linfa anche al vostro sito? Fateci sapere se volete fare un bel restyle e rinnovare il design. Scegliendo uno dei nuovi template di Jimdo l'impresa è semplice e siamo felici di potervi aiutare con dritte di design e usabilità. Richiedeteci le coaching pills!


Francesca Cazzaniga

PR & Content writer Jimdo Italia  

@lafranz_


Ti è piaciuto l'articolo?

Condividilo!