Aiuto Registrati

Il suono di Babilonia

Babelsound nasce da un'idea del suo fondatore Matteo Tondo (27 anni), ma l'eredità del nome è stata tramandata dal suo "visionario" zio paterno che da sempre sostoene il progetto. Babelsound è il suono di Babilonia. Babilonia è il locale più conosciuto della costa adriatica salentina sul cui palco storico (26 anni di musica dal vivo) si esibiscono gruppi emergenti italiani che con il passare del tempo hanno ricevuto un enorme riconoscimento da parte del pubblico salentino, ma anche italiano.

Il team

Noi di BabelSound siamo un gruppo di ragazzi con una peculiarità in comune: siamo tutti spettinati e ideomuniti. :)
Non badiamo troppo alle formalità, riteniamo che le idee e i contenuti siano quelli che contano veramente. Matteo Tondo: fondatore e art director del progetto. Andrea Piccinno: fotografo, immortala tutti gli attimi più belli dei concerti. Matteo De Musso: blogger, scrive recensioni spettinate dei concerti fra Milano e Torino, per il nostro blog. Vincenzo Cornacchia: responsabile dell'area food & beverage, se una birra è troppo calda, sapete con chi prendervela! :)

La mission

L'idea è semplice: portiamo a spasso la buona musica e accendiamo il divertimento e la magia, legata molte volte allo stile musicale del Babilonia, in tutti i luoghi dove ciò può essere realizzato. In sostanza organizziamo e promuoviamo eventi e per il futuro vogliamo ampliare le nostre attività a tutto ciò che riguarda l'intrattenimento audio visivo e la promozione delle nostre idee e delle altrui attività. Abbiamo tante idee, una squadra affiatata e l'energia giusta per crescere. Per capire che tipo di atmosfere riusciamo a creare potete vedere questo video su Facebook.

Lo spirito

Babelsound a dicembre compirà 1 anno. Lo spirito è quello di un gruppo di giovani esploratori che non si accontentano e sono sempre in cerca di nuove possibilità. Puntiamo a offrire qualcosa di unico e innovativo, valorizzando la tradizione e l'arte locali. Puntiamo alla socializzazione e alla partecipazione. Chi viene ai nostri eventi, che sia spettatpre o artista si sente parte di una grande famiglia e non può fare altro che godersi ogni minuto insieme. Forse è proprio questa la magia del connunbio fra musica, il Salento e sicuramente lo spirito avventuriero del team di BabelSound.


L'evento più divertente che abbiamo organizzato? Il 20 agosto Roy Paci & Aretuska a San Foca, per la prima notte bianca della storia della Marina di Melendugno. Uno spettacolo senza precedenti. Più di 15 mila persona che saltavano e ballavano a pochi metri dal mare con il ritmo della tromba più divertente d'Italia. Il prossimo appuntamento imperdibile sarà a dicembre, sabato 28 in una location esclusiva. I Bluebeaters saranno sul nostro palco. Saranno accompagnati dai Bundamove: una delle band salentine più forti e in grande crescita. Un party vero e proprio dove protagonisti saranno ritmi i incalzanti del rocksteady, del funky e del blue beat. Da non perdere!

 

I ragazzi di BabelSound di musica e divertimento ne sanno davvero un sacco. Per Scoprirne ancora di più sugli eventi che organizzano potete dare una sbirciatina a loro sito www.babelsound.it.

 

PS: Vi segnaliamo il design del sito: pulito e di stile. Grazie alle foto caricate come sfondo personale hanno creato un effetto dinamico davvero unico.

 

Buoni sounds a tutti!

 

 

 


Scrivi commento

Commenti: 6
  • #1

    Nucleare69 (martedì, 19 novembre 2013 16:34)

    bello!

  • #2

    Matteo Tondo (martedì, 19 novembre 2013 19:00)

    Grazie! :)

  • #3

    claudiopavone1 (mercoledì, 20 novembre 2013 05:10)

    Dinamico!
    Grazie!
    Claudio

  • #4

    samuelearchitettopertutti (mercoledì, 20 novembre 2013 09:36)

    Bellimo progetto! Complimenti!
    La musica è da sempre uno strumento che unisce.

  • #5

    Giuseppe Aprile (venerdì, 22 novembre 2013 13:09)

    Frequento il Babilonia di S.Andrea fin da ragazzo, è un progetto molto bello e apprezzabile. Complimenti!

  • #6

    Matteo Tondo (venerdì, 29 novembre 2013 18:18)

    Grazie Giuseppe! Grazie Claudio e grazie Samuele! :)