ven

18

ott

2013

5 utili consigli per fare SEO con successo

Foto Unsplash - https://unsplash.com/@goian
Foto Unsplash - https://unsplash.com/@goian

Avete un bel sito, ma non è visibile sui motori di ricerca? La soluzione è iniziare a fare SEO, ovvero ottimizzare il vostro sito per Google & Co. in modo che i robot usati per l'indicizzazione possano identificare più facilmente i vostri contenuti. 

 

Le attività SEO sono diverse, la decisiva è sicuramente la cura costante dei vostri contenuti, titoli e testi in modo particolare, non indifferente è anche la frequenza di pubblicazione di nuovi contenuti. In questo articolo ci concentriamo su 5 dritte fondamentali per il posizionamento del vostro sito sui motori di ricerca.

1. Scrivete testi brevi e rilevanti

Sapevate della pigrizia di Google nel leggere i testi? Evitate i testi lunghissimi, 250-500 parole per pagina in genere sono sufficienti per comunicare il messaggio in modo chiaro ai vostri lettori, senza annoiare loro e Google.

Anche la rilevanza di ciò che scrivete è molto importante, se il vostro è un sito di prodotti tipici, inerenti sono articoli su ricette, interviste a cuochi, segnalazioni di ristoranti, ecc. 

 

Le parole chiave vanno usate in modo opportuno nelle vostre pagine, sia nei titoli che nei testi. È importante usarle, scrivendo con naturalezza, senza forzature per non ottenere l'effetto contrario.

2. Usate i titoli giusti

I titoli sono un importante strumento per l gerarchizzazione dei vostri contenuti, in questo senso lo stile di formattazione varia, dando più rilevanza al titolo 1 e 2, questo aspetto è importante per facilitare la lettura ai vostri visitatori, per i motori di ricerca è invece determinante l'ordine in cui vengono usati.

 

L'ideale è usare i titoli in questo ordine e con questo stile: 

Titolo 1 -> usatelo una volta per pagina

Titolo 2 -> usatelo anche più volte 

Titolo 3 -> usatelo anche più volte 

 

La dritta: all'interno del vostro titolo, evitate di utilizzare gli articoli - il, la, gli, un, una, ecc. -  e cercate di riassumere il vostro testo in 2-3 parole chiavi (es.: "Storia dell'azienda" invece di "La storia della nostra azienda").

3. Usate i social network

I social media sono uno strumento importante di comunicazione, vi permettono di trasmettere il vostro messaggio, ma soprattutto ascoltare la vostra community. 

 

Facebook è senza dubbio il social network più utilizzato in Italia, ma ci sono anche Instagram, Pinterest, LinkedIn, Twitter, tutti con caratteristiche diverse, soprattutto per quanto riguarda target e velocità di interazione. Quello che scegliete di usare per la vostra presenza online, va considerato uno strumento strategico per promuovere la vostra presenza online, ecco perché vi raccomandiamo di...

 

  • Attivare solo i canali social frequentati dai vostri clienti, se vi occupate di moda, Instagram sarà per voi il canale cruciale
  • Se è Facebook, iniziare con una Fan Page (contatti senza limiti) e non un profilo personale (limite di 5000 amici), è il passo giusto per aziende, associazioni, scuole, artigiani
  • Preparate un piano di comunicazione per ogni singolo canale che attivate
  • Pianificate le vostre campagne sui social per tempo, in modo da non fare cose affrettate, solo perché anche altri le stanno facendo
  • Dedicate il giusto tempo per la gestione del canale, i contenuti vanno pubblicati con frequenza
  • Ripubblicate anche articoli di qualche tempo fa, se sono di ottima qualità 

4. Link esterni: quando e come

Inserire link esterni nelle pagine del vostro sito è un'attività utile per la SEO, solo quando le pagine esterne sono rilevanti per il tema del vostro sito e sono autorevoli. Se sono siti che fanno spam o altri tipi di subdole manovre per ingannare i robot di Google, rischierete di essere penalizzati nel posizionamento o addirittura estromessi dai risultati di ricerca.

 

Ma come si fa a capire che un sito è quello giusto?

Le vostre alleanze sono buone per il vostro progetto quando hanno una buona reputazione e frequentazione, ma soprattutto se sono un arricchimento per i vostri lettori, se le informazioni sono utili per chi vi legge, allora è un link che potenzialmente favorisce il vostro posizionamento.

 

Un accorgimento: inserite i link sempre all'interno di una frase o di un testo, ed evitate di creare una sezione a parte con tutti i link.

5. Google vi osserva...

È una delle regole d'oro in termini SEO: aggiornate frequentemente il vostro sito se volete ottenere maggiore visibilità sui motori di ricerca.

La frequenza con cui si inseriscono nuovi contenuti sulle proprie pagine viene monitorata costantemente da Google, che studia il comportamento dei singoli siti e tende a valorizzare e indicizzare di più quelli con una certa dinamicità rispetto a quelli che invece "dormono" sognando di ottenere visibilità con il minimo sforzo.

A tal proposito, l'uso di un blog rappresenta ad esempio un valido strumento per tenere sull'attenti sia i vostri visitatori che i motori di ricerca stessi.

 

Voglia di confrontarvi sul tema? Vi aspettiamo in Academy, il gruppo di supporto su Facebook. Buona SEO a tutti!

Davide Ragusa 

Hunter-tips for Jimdo Community

Scrivi commento

Commenti: 30
  • #1

    garasciepoca (venerdì, 18 ottobre 2013 15:04)

    tira fuori i vecchi sci e partecipa alla Gara di sci epoca

  • #2

    samuelearchitettopertutti (sabato, 19 ottobre 2013)

    Grazie!! Trovo che siano consigli utilissimi ...

  • #3

    vincenzosantoro (sabato, 19 ottobre 2013 13:35)

    Bravi ! Elogio per tutti voi. :)

  • #4

    I.A.G.A.D. (sabato, 19 ottobre 2013 18:00)

    thanx

  • #5

    agogointernational (sabato, 19 ottobre 2013 23:21)

    ciao grazie

  • #6

    bucovinareion (domenica, 20 ottobre 2013 12:01)

    grazie x i consigli

  • #7

    arredodigeppo (lunedì, 21 ottobre 2013 17:44)

    ottimi consigli come sempre!

  • #8

    oroscopi (martedì, 22 ottobre 2013 19:50)

    Grazie. Trovo che siano consigli utilissimi.

  • #9

    alfredo (mercoledì, 23 ottobre 2013 18:09)

    Grazie amici di tutto

  • #10

    homepageste78 (mercoledì, 23 ottobre 2013 18:25)

    molto interessante
    grazie

  • #11

    erminia fioti (mercoledì, 23 ottobre 2013 19:08)

    grazie jimdo per i suggerimenti!
    www.erminiafiotiarte.jimdo.com

  • #12

    Tonci (mercoledì, 23 ottobre 2013 19:26)

    Ottimo consiglio come sempre, grazie

  • #13

    Gigi (mercoledì, 23 ottobre 2013 19:49)

    Grazie mille... Seguiro' alla lettera i vostri consigli

  • #14

    Roberto (mercoledì, 23 ottobre 2013 20:16)

    I SUGGERIMENTI PER MIGLIORARE LA LA PROPRIA VISIBILITA' SONO SEMPRE BEN ACCETTI!GRAZIE!

  • #15

    alessandra (mercoledì, 23 ottobre 2013 21:48)

    grazie, pensavo a un blog....

  • #16

    Alessandro (mercoledì, 23 ottobre 2013 22:17)

    Grazie a jimdo. ritengo la cosa piuttosto utile.

  • #17

    Marco Fotografo Pubblicitario (mercoledì, 23 ottobre 2013 22:41)

    come sempre, GRANDI

  • #18

    Maria (giovedì, 24 ottobre 2013 06:48)

    Grazie per i consigli.in effetti jimdo è meglio indicizzato di tanti altri

  • #19

    lenostrefoto (giovedì, 24 ottobre 2013 08:24)

    Grazie per i consigli...da mettere in pratica.

  • #20

    Nat (giovedì, 24 ottobre 2013 09:25)

    Grazie a tutti voi :-)

  • #21

    fotobond (giovedì, 24 ottobre 2013 12:48)

    Grazie
    www.fotobond.it

    Foto & Video servizi

  • #22

    Russo Alessandro (giovedì, 24 ottobre 2013 15:52)

    e' utile ma complicato da mettere in atto

  • #23

    duranteedopodinoi-onlus (venerdì, 25 ottobre 2013 11:46)

    E' da oramai anni che ho costruito questo sito e, pur essendo convinto di averlo indicizzato nel modo giusto, non riesco ancora a vederlo su alcun motore di ricerca. Qualcuno mi può dire dov'è l'errore? Grazie

  • #24

    silverland (martedì, 29 ottobre 2013 17:40)

    firulì firulà, fatto, fatto, fatto.... :P

  • #25

    Gianrico (martedì, 05 novembre 2013 12:31)

    Grazie jimdo

  • #26

    Guglielmo Aita (lunedì, 02 dicembre 2013 09:54)

    sono sempre alla ricerca di strumenti idonei a migliorare la visibilità del mio sito, ma non sempre trovo gli articoli chiarificatori, sicuramente dipenderà dalla mia impreparazione sui termini usati, molto efficace sarebbe l'utilizzo di videi in lingua del navigatore che, aldilà della terminologia a volte incomprensibile, potrebbero essere più comunicativi. Comunque grazie a Jimdo,per quanto mi riguarda ho fatto dei passi da gigante nel mondo del Web, pertanto faccio le mi congratulazioni a tutto lo Staff.

  • #27

    Andrea Chiga (mercoledì, 04 dicembre 2013 10:43)

    Non concordo col punto 1.
    Da un po' di tempo a questa parte è vero il contrario semmai.
    Già con il Panda Update - che risale ormai a qualche anno fa - Google ha iniziato a penalizzare le pagine con contenuti scarsi.
    Lo scorso agosto poi ha anche introdotto gli In-Depth Articles, articoli di approfondimento (lunghi più di 3.000 caratteri) a cui viene dato maggiore risalto nei risultati di ricerca.

  • #28

    Damiano-PsicologiaScientifica (venerdì, 14 marzo 2014 12:02)

    Consigli molto utili, ma devo dire che già li conoscevo,tranne il punto n2 che non consideravo importante! ;)

  • #29

    festagiocando (giovedì, 03 aprile 2014 17:58)

    visitate il nostro sito www.festagiocando.it

    anche scambio visite gratis con noi

  • #30

    seo torino (domenica, 04 maggio 2014 09:59)

    Consigli utili, grazie