Aiuto Registrati

Spese di spedizione, processo d’ordine e motore di ricerca

Foto: via flickr, State Library of New South Wales collection
Foto: via flickr, State Library of New South Wales collection

Ed eccoci arrivati al terzo giorno della nostra settimana dell’e-commerce: siete pronti per le novità di oggi?! Ne abbiamo per tutti i gusti...

Integrare un motore di ricerca interno


Molti di voi ne hanno fatto richiesta e finalmente, grazie alla partnership con Swiftype, ora ogni negozio può disporre del proprio motore di ricerca interno. I vostri clienti non dovranno far altro che digitare delle parole chiave nel campo di ricerca e verranno subito indirizzati ai contenuti del vostro sito che corrispondono alla richiesta.

 

Ecco nostra guida online per inserire un motore di ricerca.

 

Spese di spedizione personalizzate


Gli shop sono tutti diversi: a volte trattano articoli che richiedono tutti le stesse spese di spedizione, altre hanno prodotti così diversi l’uno dall’altro che è impossibile definire un prezzo di spedizione uguale per tutti. Ebbene, da oggi questo non è più un problema!
Potete impostare subito spese di spedizione diverse per ogni singolo prodotto, basta spuntare la voce „Spese di spedizione personalizzate“ nelle opzioni di Prezzo del prodotto, e inserire quindi la cifra desiderata.
Fate attenzione che, se avete attivato un tetto massimo per i costi di spedizione per l’acquisto di più di un prodotto, questa impostazione sovrascriverà il costo inserito nelle spese personalizzate.

Le spese di spedizione sono un tema complesso e in continua trasformazione: i miglioramenti non finiscono qui, quindi restate connessi!

New: spese di spedizione al netto dell'IVA


Ecco subito un'altra novità: dal 16 ottobre le spese di spedizione potranno essere visualizzate al netto dell'IVA.

Fino ad oggi tutte le spese di spedizione sono sempre state visualizzate con IVA inclusa. Su richiesta di molti di voi abbiamo modificato questa impostazione e da mercoledì 16 ottobre, se i prezzi del vostro negozio sono esclusi IVA, vi sarà possibile mostrare anche le correlate spese di spedizione al netto dell'IVA.
Importante: Se avete impostato i prezzi dei prodotti al netto dell'IVA, adesso anche le spese di spedizione risulteranno al netto dell'IVA.
Accedete per favore al vostro sito e accertatevi che la modifica di sistema non renda necessario sistemare le impostazioni sulle spese di spedizione.

Nuovo filtro per gli ordini già pagati


Una piccola grande novità che non ha bisogno di molte spiegazioni: quando visualizzate la panoramica dei vostri ordini potete anche filtrarli visualizzando solo quelli già pagati. In questo modo avete sotto controllo lo stato dei pagamenti e ,se i vostri clienti hanno l’obbligo di pagare in anticipo, potete anche sapere quali ordini possono già essere spediti. Pratico, no?

Visibilità del numero d’ordine nell'email di conferma


Alcuni tra voi hanno apprezzato il fatto che il numero d’ordine venisse automaticamente mostrato nell’email di conferma inviata al cliente, altri un po' meno... Per venire incontro alle esigenze di tutti abbiamo reso facoltativa questa impostazione è diventata un’opzione, attivabile dalla toolbar in Impostazioni > Shop > Email automatiche.

Per sapere come sono le vostre email attuali basta controllare le Impostazioni del vostro shop e decidere se volete inserire o meno il jolly del Numero d'ordine.

Inserire un commento durante l’ordine


Se non ve ne siete già accorti ve lo facciamo notare noi: quando i vostri clienti entrano nel carrello per completare un ordine, visualizzano un campo in cui possono inserire domande, richieste, specifiche riguardanti i prodotti acquistati. Utile no? Migliore è la comunicazione meno disguidi ci saranno!

 

Per oggi possiamo fermarci qui ma le novità e le dritte non sono finite :)
A domani!!! 

Passate parola! :)

Scrivi commento

Commenti: 10
  • #1

    Delmarco Manuele (mercoledì, 09 ottobre 2013 17:01)

    Si continua a migliorare... andate avanti così!

  • #2

    Anna Cristiano (giovedì, 10 ottobre 2013 15:59)

    Spero che a breve inserirete per gli e-commerce, la possibilità di stabilire il prezzo della spedizione in base al kg o al volume di un ordine.
    Per esempio, io vendo dei barattolini che possono essere acquistati da 1 a centinaia di pezzi, per un o 10 pezzi la spedizione costa TOT, acquistandone di più ovviamente il prezzo aumenta ecc ecc.

    Manca terribilmente l'opzione di inserire un quantitativo minimo acquistabile automaticamente, e anche lo sconto automatico acquistando più pezzi di un articolo!

    Spero che arrivino presto!!! Stiamo crescendo insieme a voi ;-)

  • #3

    Marco Fotografo Pubblicitario (venerdì, 11 ottobre 2013 23:56)

    come sempre grandi..........

  • #4

    PASQUALE (venerdì, 10 gennaio 2014 13:52)

    sono pochi 5 prodotti, aiuto

  • #5

    cinzia corbetta (mercoledì, 26 febbraio 2014 19:09)

    Aiuto, io l'opzione spese personalizzate non ce l'ho :-(

  • #6

    Monica - Jimdo team (venerdì, 28 febbraio 2014 12:21)

    Ciao Cinzia,

    la vedi dopo aver inserito un prodotto, proprio nelle impostazioni del prodotto..

    Buon inizio per il tuo sito!
    Buon proseguimento..
    :)

  • #7

    peppe (giovedì, 06 marzo 2014 15:47)

    E' possibile discriminare le spese di spedizione per paese o zona geografica, mi spiego, vengono considerate spedizione internazionali tutte quelle fuori Italia ma c'è una bella differenza se spedisco in europa o in USA.

    ciao grazie

  • #8

    martina valsesia (giovedì, 08 maggio 2014 09:40)

    Buongiorno, è possibile inserire un minimo d'ordine generale? Grazie!

  • #9

    Monica - Jimdo team (giovedì, 08 maggio 2014 10:19)

    Ciao Martina,
    per il momento no..

  • #10

    Paolo B (domenica, 26 luglio 2015 16:22)

    Poter inserire al posto di KG un valore come unità? Non tutto si vende a peso. Magari fare in modo che il prezzo vari sulla base delle unità acquistate, che ne so: 1 euro per una unità e da 20 unità 0,90 centesimi... Inoltre per chi lavora con l'estero dovrebbe essere possibile escludere l'IVA nel caso del commercio fra partite IVA intracomunitarie, se hai una VAT/IVA registrata, al pagamento dovresti poter escludere l'IVA. Moltissimi shopping on line offrono questa caratteristica.