Aiuto Registrati

L'associazione di formazione e teatro sperimentale torinese

In una serata mite, verso l'imbrunire raggiungiamo una chiesa ed esitiamo qualche secondo:

Dovrebbe essere qui. Ma siamo sicuri?!
Qualche metro oltre il portone della chiesa scorgiamo un bellissimo graffito colorato e l'entrata del teatro Araldo, dove abbiamo appuntamento con Massimo Chionetti, che ci sta già aspettando.
Ci presentiamo e subito scivoliamo nei meandri dell'insospettabile edificio. Un piano sotto conosciamo Enrico Cravero immerso nel rosso delle poltrone e nelle luci soffuse del teatro, che è chiuso oggi. Ma i due stanno finendo i preparativi per lo spettacolo del giorno dopo. Oltre che ad essere attori, produttori e registi, Enrico è il direttore del teatro Araldo, di via Battisti a Torino e Massimo è il webmaster del sito Jimdo dell'Associazione Thealtro.

Qual è la storia di questo teatro e dell'associazione?
Massimo - L'associazione Thealtro era l'istituto in cui abbiamo studiato e che abbiamo rilevato nel 2003 dopo aver presentato una serie di idee e spunti per svilupparne le iniziative e il raggio di azione.
Di che cosa ci occupiamo? Di promozione e formazione culturale. Il nostro circuito comprende il teatro Araldo e anche altri locali qui a Torino, in cui offriamo spettacoli teatrali sperimentali, workshop formativi di teatro, per professionisti e per principianti. Come per esempio il workshop sugli strumenti dell'attore per i non attori, la gestione dello stress, sull'autostima professionale e la concezione del sé. Siamo molto orgogliosi del lavoro che facciamo e del riuscire a portare avanti i progetti senza finanziamenti pubblici. È la quinta stagione che chiudiamo in attivo... anche se l'attivo è un caffé a testa! ;)

Il teatro Araldo esiste dal 1897 ed è il primo cinema torinese. Nel 1910 ottiene i permessi per pubblico spettacolo, ancora oggi lo schermo è sul palcoscenico, ma viene usato solo per performance e non più per proiezioni cinematografiche. Negli anni '50 è cinema d'essai, dopo il restauro necessario dopo un incendio ai locali della chiesa che aveva coinvolto anche le sale del teatro. Venti anni dopo è sperimentazione teatrale tout court, come nelle cantine romane di Carmelo Bene.
La tradizione ha sicuramente dato un'impronta alla programmazione odierna: anche oggi proponiamo spettacoli di giovani compagnie sperimentali che non entrano nel circuito del teatro istituzionale stabile. Tant'è che siamo il teatro con il biglietto d'ingresso più economico di Torino!

Enrico - Ma soprattutto siamo il primo teatro italiano che da quest'anno ha un'intera rassegna nazionale di arti performative da palcoscenico a tema LGBT,  cioé sui temi dell'omosessualità e della diversità.
Da dicembre 2012 oltre 40 spettacoli, di 30 giovani compagnie da tutta Italia. Siamo molto orgogliosi di questo! I rapporti con la chiesa che ci ospita? Ottimi, nonostante il teatro sia di proprietà dell'istituto religioso, non ci sono mai state critiche sui temi della nostra programmazione. Di questo siamo molto lieti e crediamo sia un messaggio importante di apertura e accettazione.

Il teatro Araldo fa parte del circuito culturale dell'associazione Thealtro
Enrico Cravero, Francesca, Monica, Massimo Chionetti e Daniel
Il teatro Araldo ha un programma sperimentale, di compagnie giovani alternative
Il team italiano di Jimdo a Torino incontra i responsabili del progetto Thealtro

Da quali motivi nasce l'esigenza di un sito web?
Massimo - Abbiamo valutato a come promuovere le iniziative dell'associazione. Che la strada del web fosse imprescindibile era chiaro.
Ma come per tante associazioni l'aspetto dell'investimento di risorse non è un aspetto secondario. Ho cominciato a imparare HTML e a usare Front Page. Ma mi sono presto detto Ci dovrà pure essere uno strumento più comodo! Che ci permetta di risparmiare tempo e soldi? Il web per me è una passione che coltivo da anni, ma non è il mio mestiere principale. Come associazione abbiamo bisogno di fare il nostro lavoro e poter aggiornare il nostro sito in modo veloce e senza complicazioni. Ho provato diverse piattaforme, ho scelto Jimdo perché l'ottimizzazione per i motori di ricerca è più effettiva. Perché puoi avere anche un super sito dal punto di vista di programmazione e design, ma se non si trova su Google non ti serve a niente.
Enrico - Fra i due quello tecnologico è sicuramente Massimo, ma se ci sono foto o testi da caricare ci riesco pure io senza difficoltà..

Progetti futuri?
Enrico - In questi giorni debutta la compagnia formatasi proprio nell'Accademia Araldo. I ragazzi hanno alle spalle un percorso di 3 anni di studio e hanno deciso di provare a camminare sulle loro gambe. Il loro primo spettacolo è uno studio su “Il Dio del massacro” di Yasmina Reza, Dario Fo e Franca Rame, sui vincoli sociali delle prigioni borghesi.
La regia è nostra e la grande novità è che lo spettacolo sarà tradotto simultaneamente in LIS – la lingua dei segni – da due traduttrici diplomate.

Massimo - ..il futuro rispetto al sito?! Vogliamo trasferire su Jimdo alcuni progetti che abbiamo su altre piattaforme.

 

 

... noi vi aspettiamo con tutti i vostri progetti! :)

 

Da parte di tutto il Jimdo team: complimenti per il super lavoro che fate come associazione e grazie per averci raccontato del vostro lavoro. È stato un vero piacere essere vostri ospiti!

 

 

Per saperne di più sulle iniziative dell'associazione Thealtro potete visitare il sito http://www.thealtro.net/.

E a voi tutti lettori del nostro blog auguriamo buon fine settimana e naturalmente buona lettura! :)

Monica, Daniel, Francesca e Davide

Jimdo Italia

 

Scrivi commento

Commenti: 9
  • #1

    Salerno Web: il sito sulla città di Salerno e Provincia (venerdì, 14 giugno 2013 17:10)

    Vi aspetto!!!! :-)

  • #2

    Massimo (venerdì, 14 giugno 2013 17:20)

    grazie ragazzi! ma quando tornate a trovarci!!!!!!!?????? ;-)

  • #3

    Daniel Saavedra (venerdì, 14 giugno 2013 17:37)

    @Massimo: Ci è stato un piacere, siete davvero dei grandi! Speriamo di tornare ben presto alla vostra bellissima Torino. :)

  • #4

    oroscopo-1 (venerdì, 14 giugno 2013 18:33)

    eccellenti grazie per tutto Jimdo.

  • #5

    claudiopavone1 (venerdì, 14 giugno 2013 22:27)

    Bravi, Jimdo contribuisce a fare cultura!
    Claudio

  • #6

    carros alquiler Bogota (venerdì, 14 giugno 2013 22:38)

    E 'bello sentire queste storie e, come in ogni soluzione c'è soddisfazione per la tecnologia che ci avvicina al fatto materiale onirico attraverso Jimdo, con la sua piattaforma semplice ed efficace.

  • #7

    Marco Fotografo Pubblicitario (venerdì, 14 giugno 2013 23:27)

    :)

  • #8

    teatrodelbattito (martedì, 18 giugno 2013 11:24)

    Ehi!!! Venite anche da noi! Sono Marco Filatori, dir. art. dell'Associazione Culturale Teatro del Battito di Milano, con un sito Jimbo e faccio parte del direttivo del Nuovo Teatro Ariberto di Milano a cui ho creato un sito Jimdo. L'anno prossimo inizieremo una ricca stagione con nomi importanti, corsi di teatro, concerti e varie iniziative. Il vostro sito è fondamentale per vincere la sfida di aprire un teatro a Milano - che ne è piena - di questi tempi! Ma si sa, la follia fa parte del lavoro dell'artista. Veniteci a trovareeeeeee...

  • #9

    Abogados de familia en Medellin (venerdì, 05 luglio 2013 21:53)

    eccellente proposta.