Aiuto Registrati

Komikazen2012┋Il festival del fumetto di realtà

L'appuntamento con Komikazen è diventato una tradizione immancabile nell'agenda di Jimdo. Anche quest'anno ci teniamo a ricordarvi l'evento con un piccolo anteprima delle tavole degli artisti espositori e il dietro-le-quinte di Gianluca Costantini, Jimdonauta della prima ora, artista e co-organizzatore del festival.

L'Italia a fumetto


Ogni anno un tema diverso, artisti internazionali con il loro pezzo di mondo. Cronisti a matita, aprono scorci senza filtri nella vita sociale e politica di un paese. Il carattere giornalistico è tipico del fumetto di realtà. Quest'anno le tavole esposte a Komikazen raccontano l'Italia, con ritratti di personalità del paese come Garibaldi di Tuono Pettinato, Salgari di Paolo Bacilieri, ...

 

Tavola di Manfredi Giffoni su Falcone e Borsellino
Peppino Impastato di Rizzo e Bonaccorso

... il poeta Dino Campana di Rocco Lombardi e Simone Lucciola, Primo Levi di Pietro Scarnera. Manfredi Giffoni affronta il tema della mafia, con le tavole su Falcone e Borsellino, Rizzo e Bonaccorso espongono i lavori su Peppino Impastato. Luca Salici e Luca Ferrara raccontano del magistrato Antonio Caponnetto. Fino agli anni più recenti con il G8 di Zerocalcare.

 

I protagonisti di Komikazen sono più di 30: prospettive, tratti, caratteri, voci e personalità diversi.


Dietro le quinte...


 

Gianluca Costantini, affermato artista che a Ravenna è di casa, Jimdonauta della prima ora, cura il festival insieme a Elettra Stamboulis sin dalla prima edizione.

Per voi, gli abbiamo fatto una piccola intervista e se leggendo questo articolo vi vengono in mente altre domande, curiosità .. parliamone!

 

Dopo 8 edizioni del festival, ci racconti che cosa è cambiato dagli esordi di Komikazen?

Qual è lo spirito di oggi?

Lo spirito è sempre quello della prima edizione, adesso però è più difficile, all'inizio il fumetto di realtà era un terreno vergine, si poteva inziare con nomi forti come Joe Sacco, Marjane Satrpi, Danijel Zezelj ecc... Adesso bisogno cercare, espolorare molto di più. Comunque la base del festival è la curiosità.

 

Komikazen 2012 racconta l'Italia dal Risorgimento al berlusconismo. Cosa dobbiamo aspettarci?

Verrà affrontata la realtà italiana, la sua storia in maniera diversa, perchè i disegnatori di fumetto hanno occhi diversi dalle altre persone. Il loro racconto può essere imprevisto. Verranno affrontati molti temi ma nessuno in maniera scontata.

 

29 artisti italiani, dalle grandi matite ai giovani emergenti. Solo uno dall'estero, il brasiliano Carlos Latuff. Le 150 tavole in esposizione come momento di riflessione nazionale o solo gli italiani sanno raccontare l'Italia?

Tutti questi anni avevamo relegato gli italiani in un piccolo angolo del festival, quest'anno abbiamo voluto dar loro una voce, una voce importante. Naturalmente Carlos Latuff è una eccezione nel mondo del disegno internazionale, chi naviga in internet sa bene chi è lui e quanto importante sia il suo lavoro. Qui in Italia un po' meno, quindi sarà una vera scoperta.

Tavole di Carlos Latuff

Carlos Latuff
Carlos Latuff

 

... una persona che hai conosciuto che ti ha colpito o un momento speciale vissuto al festival?

È difficile dirlo, ce ne sono talmente tanti, l'anno scorso aver avuto Seth Tobocman è stato un po' come avere un padre spirituale qui in città.

 

Chi può partecipare ai workshop e alle performance in agenda a Komikazen2012?

Per tutti gli eventi, mostre, performance, workshop la partecipazione è diversificata, bisogna guardare bene nel sito www.komikazenfestival.org, realizzato con Jimdo naturalmente. ;)

L'appuntamento:

Il Festival Internazionale del Fumetto di Realtà è a cura dell’Associazione Mirada e si svolge fra Ravenna, Bologna e Faenza.

 

Gli incontri con gli autori, i workshop e le performance sono dall'11 a 14 ottobre si svolgeranno nel cuore del festival, a Ravenna.

A Bologna  un'anteprima l'11 ottobre.

A Faenza dal 9-11 novembre  avrà luogo Komikazen De Faience l'appendice finale dal titolo

Le mostre continuano fino all'11 novembre 2012.

 

Per avere informazioni sugli appuntamenti potete mandare un messaggio al team di Komikazen a cui auguriamo buona continuazione con gli ultimi preparativi e tanto successo.

 

 

Ci vediamo lì?

Se ci siete anche voi, veniamo anche noi! :)

il vostro Jimdo team


Scrivi commento

Commenti: 5
  • #1

    Christian Votero Prina (mercoledì, 12 settembre 2012 19:28)

    Mi dispiace di non abitare li vicino. altrimenti non vedrei l'ora!

  • #2

    Lucas Millheim (martedì, 18 settembre 2012 10:21)

    Man, I wish I were going to that.

  • #3

    marco sodini fotografo (mercoledì, 26 settembre 2012 12:22)

    molto interessante, ma troppo lontano dalla Sardegna.....

  • #4

    Ro-chan (lunedì, 01 ottobre 2012 18:45)

    Uffa! non posso andarci! peccato, adoro i fumetti :'(

  • #5

    falegnameriabiscardi (domenica, 02 dicembre 2012 11:09)

    avrei voluto andarci
    *Adesso vorrei che qualcuno visitasse il mio di sito :
    http://falegnameriabiscardi.jimdo.com/

    E un mi piace alla mia pagina facebook non farebbe male ;)
    www.facebook.com/pages/Oggettistica-in-legno/136957183063883