mer

22

set

2010

Shop 1.0: novità della nuova versione

1. Gestione di magazzino

  • Inserisci quanti pezzi hai a disposizione per ogni prodotto, ad ogni ordine, in magazzino viene automaticamnete scalato dal totale. Prodotto esaurito? In automatico il tasto metti nel carrello viene disattivato. Inoltre nelle impostazioni puoi impostare la soglia oltre la quale i tuoi clienti visualizzeranno il messaggio ancora pochi esemplari a disposizione.
  • Nella toolbar ordini cambia nome e diventa shop, l'area è strutturata in ordini, archivio ordini e magazzino.
  • Ordini non validi? La nuova funzione di gestione magazzino sistema automaticamente le quantità, nel momento in cui hai segnato un ordine come invalido.

2. Messaggi di tempi di spedizione e disponibilità

  Disponibili messaggi per i tempi di spedizione per cui ci sono delle proposte automatiche che possono essere personalizzate secondo i tuoi bisogni. Adesso visualizzi se il prodotto è disponibile,  limitata o esaurito.

I tempi di spedizione personalizzabili com puoi vedere nella nostra Wiki.

 

Attenzione: ti sei appena accorto delle novitá sul tuo shop? Noti delle traduzioni strane riguardo tempi di spedizione e disponibilità? Per es. disponibile, prodotto disponibile...

Allora accedi al tuo sito, va' nelle impostazioni dello shop svuota tutti i campi dai messaggi predefiniti, salva tutto e richiama la pagina del tuo shop.

Ora dovresti vedere i messaggi nuovi!

 

 

Lo shop di Jimdo ha ufficialmente superato la fase beta!

Il team di sviluppo ha preso in considerazione i feedback internazionali e si è messo al lavoro. Risultato? Miglioramenti sostanziali che renderanno il vostro shop ancora più attraente e facile da gestire.

 

Ecco le novità:

3. Personalizzazione delle email

I tuoi clienti ricevono email automatiche nel momento in cui effettuano l'ordine e quando la merce viene spedita. Puoi adesso personalizzare i testi e modificare l'oggetto dei testi. Decidi tu se usare un tono più o meno formale al tuo shop!

 

4. Stile

In stile, nella toolbar puoi finalmente cambiare colori, dimensioni per prezzo e indicatore dello stato dell'ordine  e addirittura i testi per i bottoni di carrello, vai alla cassa. Geniale per adattare i colori del tuo shop al design del tuo sito.

5. Modulo d'ordine per i clienti

Quali informazioni vuoi avere dai tuoi clienti che effettuano l'acquisto?

Decidi quali campi usare nel modulo d'ordine e stabilisci quali impostare come obbligatori. Impostando Paypal come metodo di pagamento, alcuni campi verranno comuqnue automaticamente richiesti.

6. Numero articolo

Shop enorme, tanti prodotti con tante varianti... numerare ciascun articolo può aiutartia mantenere la tua attività sotto controllo. Il numero verrà automaticamente visualizzato nella gestione degli ordini e nelle comunicazioni con i tuoi clienti.

 

Non conosci ancora la funzione shop  di Jimdo?

E-commerce passo per passo con la nuova guida allo shop è già online!

 

 

Scrivi commento

Commenti: 8
  • #1

    Cacciuolo Giuseppe (mercoledì, 22 settembre 2010 18:43)

    Fantastico e un buon lavoro al team di Jimdo

  • #2

    varsalona emanuela (mercoledì, 22 settembre 2010 19:19)

    molto migliore complimenti x gli aggiornamenti che fate
    buon lavoro dalla www.veriserviceassistenza.com

  • #3

    poesia52 (giovedì, 23 settembre 2010 10:28)

    complimenti per il vostro lavoro che rende sempre più "avvicinabili" le nostre proposte. Cercherò di diffondere maggiormente l'iniziativa tra le persone che seguono le mie ricerche

  • #4

    Luigi (giovedì, 23 settembre 2010 19:15)

    Bene bravi! ...si riesce a gestire le spese di trasporto in base a peso/volume?
    Grazie

  • #5

    G.A.S. Esperia (venerdì, 01 ottobre 2010 15:44)

    Cosa dire? Grazie ottimo lavoro

  • #6

    Cataldo Filippelli (mercoledì, 08 dicembre 2010 16:39)

    Salve,
    le spese di spedizione purtroppo sono un problema.
    Noi vendiamo vino on line è risulta davvero difficile calcolare le giuste spese di spedizione perchè se il cliente acquista piu' prodotti le spese vengono calcolate per ogni prodotto!In realtà bisognerebbe inserire il peso o il volume per ogni prodotto inserito e fare in modo che al raggiungimento di un certo peso o di un certo volume impostato dall'amministratore, corrisponda 1 collo di spedizione con un unica tariffa. Ovvero: se il cliente ad esempio compra 2 cartoni di vino e questi pesano 29kg il sistema applicherà la tariffa che l'amministratore avrà impostato fino ai 30 kg (ad esempio 15 euro).Se invece il cliente compra 3 cartoni di vino e la somm del peso impostato arriva a 43.5 kg allora il sistema calcolerà la tariffa impostata dall'amministartore fino a 50 kg (ad es 25 euro).Stessa cosa si dovrebbe fare con il volume dei pacchi. I corrieri infatti si fanno pagare a peso e volume. E' una modifica troppo importante!Noi purtroppo non riusciamo a superare il problema per questa pecca del sistema che calcola le spese di spedizione.Speriamo prendiate in considerazione l'idea di effettuare la modifica.Grazie.Saluti

  • #7

    missjeans (lunedì, 05 novembre 2012 16:22)

    I intended to draft you this bit of remark in order to say thank you once again for the pretty guidelines you've documented here. It is quite strangely open-handed of you to present unhampered precisely what a lot of people could have made available as an electronic book to generate some cash for themselves, and in particular now that you could have tried it if you decided. Those good tips likewise served as a good way to recognize that some people have a similar dream the same as my personal own to understand a whole lot more concerning this condition. I am sure there are lots of more fun periods ahead for many who take a look at your website.

  • #8

    cheder@inwind.it (domenica, 26 ottobre 2014 14:11)

    foto da inviare